News

Negli Stati Uniti la cannabis ormai è legale ovunque. Ora tocca all’Europa

Assieme alle elezioni per eleggere il nuovo presidente degli Stati Uniti si è votato in 5 Stati sulla legalizzazione della #Cannabis.
Salgono così a ben 48 su 50 gli Stati in cui diviene legale.
Dopo decenni di “War on Drugs” (la lotta dura alla droga lanciata da Nixon) gli USA hanno capito che il proibizionismo non solo ha fallito ma che è giunto il momento di sfruttare le potenzialità della legalizzazione per rendere stringenti i controlli sulle sostanze e creare un mercato da milioni di posti di lavoro.

Kamala Harris e Joe Biden si sono già dichiarati a favore della depenalizzazione a livello federale.

Ora è il momento che anche l’Europa e l’Italia si muovano in questa direzione perché dire NO significa solo lasciare un business enorme al monopolio delle mafie.

Condividi su