News

Di Maio ha già esaurito le risorse per il 2021 a favore della internazionalizzazione delle imprese

Di Paolo Costanzo

Il titolare della Farnesina da tempo ci racconta di quanto il suo ministero sia attento all’internazionalizzazione delle nostre imprese, a partire dal necessario supporto finanziario. Ebbene il Fondo destinato alla concessione di finanziamenti a tasso agevolato e a fondo perduto, gestito da Simest per conto del ministero degli Affari esteri, è già esaurito.

Si rischia, senza risorse aggiuntive rispetto a quelle già previste dall’ultima manovra di bilancio, di non poter soddisfare nel 2021 qualunque richiesta. Dallo scorso 21 ottobre, infatti, Simest non ha più potuto accettare domande per l’esaurimento delle risorse disponibili. La manovra ha previsto per il 2021 un rifinanziamento di 1,5 miliardi di euro che sarà appena sufficiente a coprire le richieste giunte quest’anno. Nel 2021 le imprese esportatrici non potranno beneficiare del sostegno necessario per affrontare la crisi a meno che il Ministro degli Esteri non ci dica che è in arrivo un nuovo scostamento.

Condividi su