News

Interrogazione parlamentare per concedere visti umanitari a bielorussi

Dopo le elezioni presidenziali del 9 agosto 2020 la Bielorussia è teatro di un’escalation di violenza che l’Europa non ricorda da almeno quarant’anni: circa trentamila persone sono state arrestate, più di quattromila sono state ferite e almeno otto sono morte.

In questo contesto, sempre più profughi bielorussi cercano rifugio.

Per questo, Riccardo Magi del gruppo “+Europa, Radicali Italiani, Azione” ha presentato un’interrogazione per chiedere il rilascio di un numero di visti umanitari finalizzati all’ottenimento del permesso di soggiorno per protezione speciale, con garanzia del sostegno al percorso d’integrazione.

“L’Italia non può rimanere indifferente a quanto accade in un Paese europeo a due ore di volo da noi. Un corridoio umanitario, sarebbe un chiaro segnale a sostegno della popolazione bielorussa che oltre ad essere doveroso è quanto mai urgente”, dichiarano Riccardo Magi del gruppo “+Europa, Radicali Italiani, Azione” e Yuri Guaiana della segreteria di +Europa.

Condividi su