News

Dl Natale: un incentivo alla scappatoia, più che alla responsabilità

di Benedetto Della Vedova

Il decreto annunciato ieri sera tardi dal Presidente del Consiglio è incomprensibile e quindi incommentabile, se non per dire che una regola incomprensibile è di per sé una regola inefficace. Sollecitiamo il governo a riflettere seriamente su questo. Non sappiamo quali siano i criteri che hanno ispirato questa strana tombola natalizia, e non li sappiamo perché non sono noti, nonostante chiediamo da mesi trasparenza sia sui dati epidemiologici che sulle metodologie usate per trasformarli in regole e decreti. Sappiamo bene che prendere decisioni in una emergenza simile non è facile, e questa consapevolezza ci ha finora indotto a non cedere alla tentazione della critica frettolosa. Ma questo non vuol dire che sia tutto legittimo, né che sia tutto utile: questo decreto, redatto in questa forma, non è utile, anzi sembra inutile e anche dannoso, perché mina seriamente la credibilità di chi lo ha varato e sembra voler indurre i cittadini a trovare scappatoie nei meandri di questo labirinto normativo più che a comportarsi con responsabilità in una fase molto delicata della pandemia. In questo modo il governo si mostra fortemente inadeguato ad affrontare le sfide che abbiamo davanti, ben più impegnative dell’organizzazione delle feste natalizie, dalla campagna vaccinale contro il Covid alla programmazione del Next Genereation Eu.

Condividi su