News

Bene il Governo su monitoraggi dei servizi pubblici, la nostra proposta va nella stessa direzione e rende i monitoraggi effettivi 

Di Valerio Federico

Oggi il Ministro Giovannini comunica che sul trasporto pubblico locale si è ”attivata proprio una collaborazione per il monitoraggio continuo del modo in cui le autorità locali attuano le indicazioni nazionali e territoriali”, “perché’ alla fine i cittadini hanno bisogno di risposte dirette alle loro esigenze”. Recentemente il Ministro Carfagna ha scritto del “diritto a ricevere la stessa qualità di servizi indipendentemente dal comune di residenza”.

+Europa ha una proposta articolata  che va proprio nella direzione auspicata dal Governo, che mettiamo a disposizione e che prevede una sistematica valutazione e misurazione dei servizi pubblici erogati dalle pubbliche amministrazioni con misurazioni sia della qualità effettiva, con indicatori e modalità scientifiche, sia della qualità percepita coinvolgendo i cittadini, oltra a monitoraggi economico-finanziari con frequenze trimestrali o semestrali delle società partecipate che erogano i servizi.
Oggi le amministrazioni pubbliche non sono né sanzionate né premiate rispetto ai risultati, spesso né misurati né pubblicati, sulla qualità dei servizi che forniscono ai cittadini.

Proponiamo inoltre, in merito ai ricavi, la pubblicità di quanto proviene dal pagamento di un servizio dalla fiscalità generale e quanto dai proventi da tariffe, ad esempio sul trasporto pubblico locale, riportare l’informazione sul biglietto.

Condividi su