News

Il resoconto delle assemblee del 13 e 14 marzo 2021

Il 13 e 14 marzo 2021 si sono svolte due assemblee di +Europa

Il 13 marzo l’Assemblea ha sfiduciato il Tesoriere con un voto a maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto, in una riunione che era stata convocata su richiesta di almeno 1/3 dei membri dell’Assemblea con questo solo punto all’ordine del giorno ai sensi dell’art. 15.1 dello Statuto.

LEGGI LA MOZIONE DI SFIDUCIA

LEGGI LA RELAZIONE DEL TESORIERE

La riunione del 14 marzo ha dapprima esaminato le osservazioni ricevute dalla “Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici” sullo Statuto di +Europa, e ha condiviso alcune marginali modificazioni da sottoporre alla Commissione per venire incontro alle osservazioni.

La discussione sulle determinazioni in ordine alla disciplina regolamentare del prossimo Congresso e alla sua convocazione è stata amplissima e caratterizzata dapprima dalle note dichiarazioni rilasciate da Emma Bonino di profondo disappunto sia per il voto di sfiducia che per la situazione di impasse, in un secondo momento, dalle dimissioni del Segretario Benedetto Della Vedova, volte anche a superare la reiterata impossibilità dell’Assemblea di raggiungere la maggioranza necessaria ad approvare un nuovo regolamento congressuale.

Per effetto delle dimissioni, regolate dall’art. 13.5 dello Statuto, è automaticamente “convocato un Congresso straordinario entro tre mesi e, nelle more della convocazione, i poteri del Segretario sono esercitati dal Presidente”.

Per queste ragioni non è stata messa in votazione la proposta di delibera (a prima firma Balduzzi) il cui dispositivo mirava a “convocare il II Congresso di +Europa il 29-30-31 ottobre 2021, sulla base di un regolamento da approvare almeno tre mesi prima”.

La proposta di regolamento congressuale che era stata indirizzata in mattinata all’Assemblea è stata ritirata dalla prima firmataria Zambrano.

Anche Irene Abigail Piccinini ha raccolto l’invito a spostare ad altra assemblea la discussione delle “proposte di modifiche al regolamento della assemblea” presentate da lei stessa ed altri.

Quanto alle “determinazioni in ordine alle dimissioni dei membri del Collegio di garanzia Lorenzo Strik Lievers, Olivia Ratti e Silvio Viale” il punto è stato ampiamente discusso ed è stata data lettura del documento a prima firma Alexander Schuster.

Il documento non è stato tuttavia posto in votazione in quanto il suo dispositivo, mirante “dichiarare l’inefficacia delle dimissioni espresse da Lorenzo Strik Lievers, Olivia Ratti e Silvio Viale con la comunicazione di data 25 gennaio 2021, in quanto proveniente da persone già decadute dal loro ufficio in epoca anteriore al 1° ottobre 2020” è stato considerato inammissibile e irricevibile.

La Presidente ha esposto a voce le ragioni della ritenuta inammissibilità che si è impegnata coi sottoscrittori e i firmatari a riportare per iscritto. Esse possono essere lette qui

 

 

ASSEMBLEA DEL 13 MARZO 2021 

 

ASSEMBLEA DI +EUROPA 14 MARZO PRIMA PARTE

 

ASSEMBLEA DI +EUROPA 14 MARZO SECONDA PARTE

ASSEMBLEA DI +EUROPA 14 MARZO TERZA PARTE

Condividi su