News

La campagna vaccinale non è una campagna elettorale

Del gruppo Più Europa – Brianza

Hub vaccinali che aprono e hub vaccinali che chiudono. Ormai nella provincia di Monza e Brianza più che una campagna vaccinale sembra di assistere a una perenne campagna… elettorale.
Si, perchè ormai non si contano nemmeno più gli esultanti post social e le passerelle dei soliti amministratori che vanno a rivendicare l’apertura di un nuovo hub vaccinale nel proprio territorio. Passerelle politiche che – in un periodo dove i sindaci (di tutti i colori politici) hanno fatto i salti mortali per trovare spazi, volontari e attrezzature – servono solo a rimpolpare il consenso elettorale. Ancora stiamo aspettando risposte sul perchè abbia chiuso il centro di Desio e sul perchè non siano mai arrivati i vaccini per quelli di Muggiò, Lentate o di Lissone che purtroppo mai sono stati aperti, nonostante fossero sostanzialmente già pronti. Come mai, invece, in altri Comuni della Brianza dall’oggi al domani sono spuntati (ben vengano, sia chiaro. Più hub ci sono, meglio è per i cittadini) nuovi centri vaccinali e sono spuntati senza problemi di nessun tipo?

Condividi su