News

E’ urgente ridurre il numero e professionalizzare le stazioni appaltanti per il PNRR

Di Valerio Federico e Dino Rinoldi

Bloomberg ricorda giustamente che per mantenere il flusso di denaro all’Italia per il proprio PNRR è necessario mostrare progressi nelle aree in cui è in ritardo, a partire dalle gare d’appalto per i progetti infrastrutturali. In questo senso è urgente dar corso alla riduzione del numero e alla massima professionalizzazione delle stazioni appaltanti, al fine di rendere efficiente l’azione pubblica di spesa e di ‘messa a terra’ dei progetti di investimento contenuti nel PNRR.
+Europa ha elaborato una serie di proposte per una corretta esecuzione del piano italiano.

Condividi su